IT

L'importanza del piatto unico

Il piatto unico, un tesoro per la salute

Il cosiddetto piatto unico è una grande tradizione della dieta mediterranea, che risale ancora ai tempi degli antichi Romani, e che prosegue fino al giorno d’oggi quando serve pranzare in modo bilanciato, sano e dietetico anche con i frenetici ritmi lavorativi.

Serenissima Ristorazione sa bene quanto spesso lavoratori e studenti, nel mezzo della frenesia quotidiana, facciano fatica a ritagliarsi del tempo per una pausa pranzo “lunga”, e viene quindi in loro soccorso con un’ampia scelta di piatti unici ed insalatone.

La composizione del piatto unico 

Come si compone un piatto unico in maniera corretta e bilanciata?

Occorre ricordare, innanzitutto, che per piatto unico si intende un pasto completo in cui proteine, grassi, zuccheri e fibre sono contenuti in una stessa portata. La base può essere un’insalata mista, oppure un’insalata di riso o pasta, a cui vanno aggiunti ad esempio uova, tonno e verdure in modo da equilibrare l’apporto di carboidrati con quello più salutare di proteine e fibre. 

Queste classiche combinazioni sono perfette per assicurarsi un pasto bilanciato, salutare, facilmente digeribile e veloce da consumare. 

Cosa non deve mancare nel piatto unico?

La nostra amata dieta mediterranea offre un’ampia scelta di cereali, verdure e proteine sia animali che vegetali per rendere sempre diverso il piatto unico.

Gli elementi che non devono mai mancare sono: i cereali, come grano, farro, orzo, cous cous o riso; una fonte proteica che può essere sia vegetale come, ad esempio, i legumi od il tofu, o animale come carne, formaggio o affettati; una o più verdure, grandi fonti di fibre e nutrienti.

Grazie al suo team di esperti dietisti e nutrizionisti Serenissima Ristorazione offre ai suoi clienti la possibilità di comporre la propria insalata, e non fa mai mancare la pasta o il riso con dei condimenti bilanciati.  

Come condire al meglio il piatto unico?

Alleato principale della dieta mediterranea è l’olio extravergine d’oliva, fonte di grassi vegetali che sono da preferire in un’alimentazione bilanciata. L’uso migliore di questo “oro verde” è quello a crudo, per mantenere tutte le proprietà nutrizionali in esso contenute.

Nel caso delle insalate poi non possono mancare pepe e sale, ma sempre facendo attenzione a non eccedere con quest’ultimo, che può provocare problematiche di pressione e circolazione. 

L’attenzione ai bambini

Da sempre Serenissima Ristorazione è presente nelle mense scolastiche di istituti di ogni livello, dagli asili nido alle università, e non manca di avere un occhio di riguardo per i suoi piccoli avventori.

Non è sempre facile infatti far piacere le insalatone ai bambini, che preferiscono solitamente cibi per loro più gustosi, ma meno salutari. 

Per questo motivo si possono utilizzare anche piatti unici un po’ diversi, come ad esempio i panini imbottiti, la pizza o le torte salate, preparandoli però nella maniera giusta, ovvero prediligendo le farciture di verdure, gli impasti integrali, ed evitando l’eccesso di cibi grassi come formaggi e salumi.

A completamento del piatto unico poi è importante non far mancare la frutta.