IT

Serenissima Ristorazione: i delivery point

Serenissima Ristorazione presenta un nuovo sistema di ristorazione automatica: i delivery point

Serenissima Ristorazione ha recentemente lanciato un sistema di ristorazione automatica che, attraverso i delivery point, unisce i benefici della mensa tradizionale a quelli della distribuzione automatica, ovviando ai punti critici di entrambe. Sono diversi gli elementi coinvolti in questo modello di fruizione: un sistema informatico incaricato di gestire le ordinazioni, raggiungibile da dispositivi quali cellulare, computer e iPad; un totem (o master) per accreditare l’utente attraverso badge o codice QR e per governare gli ordini richiesti; uno o più distributori raffreddati ad una temperatura compresa tra 0°C e +4°C che erogano le pietanze. Il servizio presenta numerosi vantaggi: in primis è versatile ed economico, poiché il distributore necessita di pochissimo spazio e può rimanere attivo sempre, con consumi e personale addetto ridotti. Inoltre, il delivery point è facile e intuitivo, permettendo di bypassare le norme igienico-sanitarie richieste nelle mense in presenza, ed è anche completamente sicuro. A tal proposito, infatti, i pasti vengono assemblati in legame refrigerato attraverso il cosiddetto sistema “cook & chill” in un apposito centro cottura individuato in loco e amministrato da Serenissima Ristorazione. Le pietanze sono dotate di specifico packaging isotermico con piastre eutettiche capaci di garantire la catena del freddo per il tempo necessario al trasporto e al caricamento all’interno del sistema di delivery point. La tecnologia è il risultato del lungo lavoro portato avanti insieme a due imprese italiane che hanno presentato proposte ad alto tasso di innovazione nel comparto della ristorazione: Food24, unità di ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione nel settore della distribuzione automatica di FAS International S.p.A., e Axios Informatica S.r.l., impresa di sviluppo software per la ristorazione collettiva aziendale, socio-sanitaria e scolastica. Alcune mense aziendali sono già oggi dotate di sistemi a delivery point: in quella di AIA S.p.A. se ne trovano, ad esempio, una decina, insieme a forni a microonde per rigenerare i piatti, e c’è, inoltre, la FAS Canteen, realizzata da FAS International nello stabilimento di Schio.