IT

Serenissima Ristorazione: Giornata Mondiale dell’Alimentazione, un messaggio per la sostenibilità

Promuovere la sostenibilità attraverso la tutela dell’ambiente, la scelta di filiere corte, l’attenzione verso l’educazione alimentare e il consumo consapevole, sostenendo al contempo l’occupazione e le relazioni con i fornitori del territorio. In questo modo Serenissima Ristorazione crede che sia possibile favorire modelli di sviluppo sostenibile nel settore della ristorazione collettiva.

È un tema che vede l’azienda impegnata su più livelli e che spinge, da decenni, a prendersi cura delle necessità alimentari delle persone. Oggi più che mai in un contesto storico caratterizzato da avvenimenti che mettono a rischio la sicurezza alimentare globale: gli effetti della pandemia, i conflitti armati, il cambiamento climatico, le tensioni internazionali, solo per citarne alcuni.

Ce lo ricorda anche la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, celebrata il 16 ottobre in tutto il mondo per non dimenticare la nascita della FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura), fondata a Quebec City (Canada) il 16 ottobre 1945. La Giornata ha l’obiettivo di sensibilizzare sui problemi della povertà, della fame e della malnutrizione nel mondo, ponendo l’accento anche sul tema della sicurezza alimentare e sull’importanza di diete nutrienti ed equilibrate per tutti.

Serenissima Ristorazione è consapevole che tutto questo oggi è messo in pericolo dal cambiamento climatico, dalle tensioni internazionali, dalla pandemia. Uno scenario che, per poter essere affrontato, richiede il contributo di tutti e, ancora di più, di organizzazioni e aziende che desiderino lavorare insieme per un futuro migliore. Per questo, il Gruppo guidato da Mario Putin si impegna a promuovere una ristorazione sostenibile vicina all’ambiente e alla necessità delle persone e dei territori.