IT

Serenissima Ristorazione e le buone pratiche per la giornata mondiale dell’acqua

Il 22 marzo si festeggia in tutto il mondo la giornata dell’acqua, appuntamento nato ufficialmente per opera dell’Assemblea Generale ONU nel 1992 e celebrato per la prima volta l’anno successivo. Da quasi 30 anni, quindi, viene riconosciuta anche ai massimi livelli l’importanza dell’acqua per il genere umano in qualità di bene fondamentale e origine primaria della vita sulla Terra. Tuttavia, i cambiamenti climatici in corso e il consumo in crescita vertiginosa per via dell’aumento della domanda proveniente dai Paesi in via di sviluppo contribuiscono entrambi ad una strisciante scarsità globale di acqua, sempre più visibile nella sua drammaticità e che minaccia addirittura l’arrivo ad un punto di non ritorno ambientale.

Serenissima Ristorazione da tempo ha implementato una policy aziendale incentrata sul risparmio del cosiddetto "oro blu": questo poiché è consapevole di poter contare, insieme alle altre realtà del comparto, solamente su una piccolissima parte di acqua (precisamente lo 0,008%) impiegata per scopi alimentari e agricoli. Inoltre, benché nel continente europeo siano meno ingenti che in altri, i danni anche economici direttamente collegabili alla penuria di acqua sono divenuti sempre più frequenti nel corso degli ultimi anni. Serenissima Ristorazione, per far fronte a tali crescenti problematiche, ha installato presso i propri centri dei rubinetti integrati con dispositivi di limitazione del flusso idrico e a completa gestione da parte dell’erogatore, con il fine di monitorare e razionalizzare i consumi interni di acqua.

Secondo diversi studi e ricerche, infatti, una considerevole dispersione ha origine anche dalla messa in atto di semplici pratiche di routine quotidiana, come per esempio il lavaggio delle stoviglie. Anche in questo senso la realtà guidata da Mario Putin si è adoperata per minimizzare gli sprechi, dotando i propri locali di attrezzature per il lavaggio che ottimizzino il flusso idrico nelle attività giornaliere.