IT

Gruppo Serenissima Ristorazione all’Università di Padova: l’importanza della formazione

Il Gruppo Serenissima Ristorazione è una realtà che fa della formazione un ingrediente fondamentale. L’importanza che l’azienda attribuisce alla formazione non è solo dedicata alle proprie risorse, ma anche di quei giovani che si affacciano al mondo del lavoro. Rientra in questa ottica anche la lezione tenuta lo scorso 26 aprile all’Università di Padova nell’ambito del corso di Laurea Scienze e cultura della gastronomia e della ristorazione: un’importante opportunità per far conoscere agli studenti i principi che da oltre trent’anni guidano il Gruppo Serenissima Ristorazione e l’efficacia delle strategie aziendali adottate dall’azienda guidata da Mario Putin. A parlare sono oggi i risultati: 13 società correlate, oltre 300milioni di euro di fatturato consolidato, più di 7mila dipendenti e 30milioni di pasti forniti all’anno.

Traguardi raggiunti anche grazie all’attenzione riservata alle proprie risorse: coinvolgimento, formazione e prospettive di crescita le fanno sentire parte di un progetto comune, in modo che ciascuna possa dare il meglio nel proprio settore e far fruttare al massimo le proprie competenze. Per il Gruppo Serenissima Ristorazione la stessa attenzione dedicata alla formazione è posta nei processi produttivi mediante l’utilizzo di tecniche innovative e di tecnologie all’avanguardia. Come quelle presenti nello stabilimento di Boara Pisani (Pd), uno dei maggiori investimenti sostenuti dalla società di Mario Putin negli ultimi anni. Si tratta di uno stabilimento di produzione in legame refrigerato tra i più avanzati in Europa, all’interno del quale sono presenti aree dedicate alla lavorazione di carni bianche e rosse, frutta, verdura, prodotti ittici e surgelati. Cibi preparati in base alle esigenze del cliente, altra prerogativa che contraddistingue il Gruppo dalle altre realtà del settore.