Portale genitori

Serenissima Ristorazione insignita del Premio Industria Felix – L’Italia che compete

Sono 122 le imprese con sede legale in Italia che si sono contraddistinte per performance gestionali, affidabilità finanziaria e spesso anche per essere realtà sostenibili: tali aziende, raggruppate in 18 comparti strategici, saranno premiate con l’Alta onorificenza di bilancio del Premio Industria Felix – L’Italia che compete, titolo conferito in base a precisi standard, tra i quali un algoritmo di competitività, oltre al Cerved Group Score, indice di affidabilità finanziaria di una delle maggiori agenzie di rating europee, e in taluni casi anche il bilancio/report di sostenibilità. Tra queste c’è Serenissima Ristorazione, che si è classificata tra le prime dieci aziende con sede legale in Italia per risultati gestionali e affidabilità finanziaria Cerved del comparto Ristorazione. La premiazione, in programma in format digitale dal 16 al 18 novembre, è organizzata dal trimestrale di economia e finanza supplemento de “Il Sole 24 Ore”, Industria Felix Magazine, con la partecipazione di Cerved, Università LUISS Guido Carli, Sustainable Development, A.C. Industria Felix. Inoltre, l’evento è patrocinato da Confindustria, con le media partnership di “Ansa” e “Il Sole 24 Ore”. Serenissima Ristorazione riceverà il premio nella giornata di mercoledì 18 novembre alle ore 16.21, e sarà una delle 22 imprese venete ad essere omaggiata di questo importante riconoscimento. Cerved prevede che due settori in particolare traineranno la ripresa nel 2021, con un aumento deciso dei ricavi, se comparati con il 2019: e-Commerce e servizi innovativi, rispettivamente al +17,1% e +3,2%. Tuttavia, si stima che i ricavi delle aziende italiane si attesteranno nel 2021 mediamente 10 punti sotto ai livelli precedenti alla pandemia. Le performance saranno dunque fortemente differenziate e la spinta in avanti impressa da determinati trend, come ad esempio la maggiore digitalizzazione di diversi servizi, unitamente all’avanzare di nuovi paradigmi, segneranno le economie avanzate dopo l’emergenza sanitaria.

Leggi anche...