IT

Serenissima Ristorazione celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente: le iniziative sostenibili della società

Domenica 5 giugno si è celebrata come ogni anno la Giornata Mondiale dell’Ambiente, ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972 in memoria della Conferenza di Stoccolma da cui nacque il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP, United Nations Environment Program). Oggi, come 50 anni fa, il motto è #OnlyOneEarth, un’occasione per ricordare quanto sia fondamentale proteggere l’ambiente, il nostro ecosistema naturale, promuovendo modelli di sviluppo sostenibile anche alla luce delle conseguenze innescate dalla pandemia e dalla guerra in Ucraina. Infatti, con la concreta possibilità di una crisi alimentare globale causata dalla scarsità di generi alimentari primari come il grano, è diventato sempre più importante agire collettivamente, attraverso politiche a garanzia della sicurezza alimentare, della sostenibilità e della stabilità dei mercati agricoli e della produzione. Serenissima Ristorazione da tempo ha rivisto le proprie policies interne in quest’ottica, favorendo sempre di più nel proprio operato una piena tutela ambientale: ad esempio, rendendo più corte le filiere e dando la priorità a fornitori locali e mezzi di trasporto elettrici o con biocarburanti. La realtà guidata da Mario Putin, inoltre, è consapevole che è possibile vincere le sfide climatiche e alimentari del nostro tempo solamente con politiche in grado di agire sul sistema a 360°, valorizzando le potenzialità insite nell’educazione alla buona salute e promuovendo una cultura formativa dell’alimentazione. Serenissima Ristorazione, in questo contesto, è attiva nel sensibilizzare gli stakeholder sull’impatto che le singole azioni personali quotidiane possono avere sull’intera società, e attraverso le quali è possibile invertire il corso degli eventi: non è ancora troppo tardi. Inoltre, l’impegno come impresa è comprovato anche grazie alle numerose certificazioni guadagnate nel corso degli anni, tra cui figurano: UNI EN ISO 14001:2015 (Sistema di gestione ambientale); UNI CEN ISO/TS 14067:2013 (gas ad effetto serra – quantificazione e comunicazione dell’impronta climatica dei prodotti); UNI EN ISO 14040:2006 e UNI EN ISO 14044:2006 (Studio di Life Cycle Assessement – Analisi delle prestazioni ambientali del menù ospedaliero); EMAS (Sistema di gestione ambientale). A queste si aggiunge, inoltre, l’acquisizione del marchio “Ecoristorazione Trentino”, importante riconoscimento assegnato dalla Provincia Autonoma di Trento per le scelte compiute da Serenissima Ristorazione nell’ambito della sostenibilità ambientale.