IT

Premio Industria Felix, menzione speciale per Serenissima Ristorazione

Esordio felice per Serenissima Ristorazione alla prima edizione del Premio Industria Felix – Il Veneto che compete. La società si è aggiudicata la speciale menzione del Comitato Scientifico come Miglior Impresa per Numero Addetti della provincia di Vicenza. Un riconoscimento prestigioso che vede il Gruppo diretto da Mario Putin primeggiare tra le 13.000 aziende del territorio prese in esame. Organizzata dall’Associazione Culturale Industria Felix, in partnership con Cerved, l’iniziativa gode del patrocinio sia di Confindustria Veneto sia dell’Università LUISS Guido Carli. Portavoce del Comitato Scientifico è Cesare Pozzi, professore di Economia dell’Impresa all’Università Luiss.

Nell’attribuire premi e onorificenze, riservati alle eccellenze imprenditoriali che si sono distinte nelle performance gestionali del 2015, la speciale giuria tecnica ha valutato i bilanci di 13mila società di capitali con sede legale in Veneto, inclusi i fatturati. Dalle ricerche nel frattempo è emerso come il fatturato totale del campione oggetto di studio sia pari a 285 miliardi euro, a fronte dell’impiego di un milione di addetti. A ciò si aggiungono segnali decisamente positivi per il tessuto imprenditoriale locale, come indicato dalla quota di imprese che registrano un utile, l’86%, o fanno segnare un fatturato in crescita rispetto allo scorso anno, il 67,3%. Tendenza di crescita altrettanto positiva anche in merito al Roi, return of investment, e al Roe, return of equity, rispettivamente per l’83,4% e 87,5% delle aziende. Più della metà delle imprese campionate, il 54,3%, ha fatto registrare un incremento in tutti e quattro i parametri. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo venerdì 6 ottobre presso la Sala Oro di Confindustria di Venezia: insieme alla delegazione di Serenissima Ristorazione, erano presenti le autorità locali, rappresentate dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, i vertici di Confindustria, Cerved e dell’Università LUISS Guido Carli. Angelo Mellone, scrittore, giornalista e capostruttura di Rai 1, ha moderato il dibattito nel corso dell’evento.