IT

Minori in difficoltà: Serenissima Ristorazione promuove il progetto “Varcare La Soglia”

Continua l’impegno nel sociale di Gruppo Serenissima Ristorazione. L’azienda guidata da Mario Putin, leader nel settore della ristorazione commerciale e collettiva, sostiene il progetto “Varcare la soglia” de L’Albero della Vita. L’organizzazione, nata per aiutare bambini in condizioni di difficoltà e le loro famiglie ma anche per promuovere i diritti dei minori, ha dato vita a questo progetto nelle città di Milano, Genova, Roma, Catanzaro e Palermo. L’obiettivo è fornire assistenza a famiglie in condizioni di povertà che non possono garantire ai loro figli riscaldamento, cure mediche, un’alimentazione regolare e la possibilità di praticare sport o altre attività di svago.

Supportata dal Gruppo Serenissima Ristorazione, oggi tra i sostenitori del progetto, l’organizzazione si propone non solo di aiutarle materialmente, ma anche di creare un percorso di reinserimento sociale, economico e relazionale affinché possano recuperare la forza necessaria a uscire dalla situazione di povertà in cui si trovano e ricominciare. Consapevole dell’importante responsabilità che un’azienda riveste nel territorio in cui opera, anche per le persone che vi abitano, il Gruppo Serenissima Ristorazione ha da sempre sposato progetti che vanno nella stessa direzione di quello ideato da L’Albero della Vita. Di recente ha sostenuto iniziative a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto e da anni, sempre a dimostrazione dell’impegno in campo benefico e assistenziale verso i minori, effettua donazioni alle scuole in cui lavora fornendole anche di defibrillatori.